Il mash up di giornalismo e rete -4-

Pasteris
I giornalisti sono leggeremente in stato di panico, soprattutto alcune categorie, messe in difficoltà dal cambiamento tautologico. La casta dei giornalisti vs la rete. I giornalisti hanno fatto un grande autogol; nel contratto nazionale il mansionario del redattore online – allegato N – non comprende le fonti quindi blogger e redattori online sono ormai sullo stesso piano. Anche nella ricerca all’interno del marasma delle informazioni giornalisti e blogger sono nella stessa situazione vedi la foto della Pallin presa da Vogue!
L’editoria verticale è favorita dal tempo mentre chi fa news allo stato brado è incastrato nella frenesia.
Argomento importante da citare è l’editoria. Gli editori tradizionali hanno perso l’occasione della rete per paura di cannibalizzaione e per mancata comprensione del fatto che Internet era un treno sul quale salire. Meno amle che ci sono i nano publisher…si continua domani al media camp.